Empoli, Vivarini: "Gara equilibrata, bravi noi a sbloccarla"

Le parole del tecnico azzurro
Le parole del tecnico azzurro
- 36673 letture

E' intervenuto in conferenza stampa Vincenzo Vivarini, tecnico dell'Empoli, nel post-gara di Empoli-Foggia terminata 3-1. Queste le sue parole:

"Do molti meriti al Foggia. Giocano a calcio, non buttano mai palla. Per noi era una partita molto complicata. Avevo detto in settimana che il Foggia era una buona squadra che giocava da tempo insieme, con un gioco ben preciso. Anche a Pescara ha fatto la partita il Foggia. Stimo molto il lavoro fatto da loro in campo. Siamo stati bravi nel primo tempo a concedere quasi niente. Abbiamo peccato la fase di possesso palla, loro sono stati bravi a giocare sulle nostre palle perse. Una gara giocata a scacchi, equilibrata, noi siamo stati bravi e molto attenti sulle loro qualità. Nel secondo tempo, nel momento in cui ci siamo messi ad imporre il nostro gioco, siamo passati in vantaggio. La svolta è arrivata lì. Bisogna lavorare comunque l'aver abbassato l'attenzione sul 3-0. Bisogna migliorare su questo. Siamo una squadra assemblata da poco e stiamo affrontando tanti problemi tutti insieme. Mi fa piacere essere arrivati alla vittoria così possiamo lavorare meglio. Ninkovic? Deve essere bravo a tirar fuori il meglio di sé. L'assist di oggi è stata davvero una grande giocata. La classifica della B dimostra che i livelli delle squadre sono molto simili. Non c'è un grosso divario tecnico, come dimostra il 5-1 della Pro Vercelli a Perugia. E' chiaro che chi fa la differenza quando c'è equilibrio, sono gli attaccanti, come Caputo". 

Dal nostro inviato Agostino Piacquadio

Francesco Beccia