Frattese, Della Monica: "San Severo in crescita, ma ce la giocheremo"

Foto Squitieri L., Della Monica
Foto Squitieri L., Della Monica
- 73422 letture

FRATTAMAGGIORE (NA). Nella testa ancora la sconfitta beffarda di domenica con il Pomigliano, tocca a mister Vitter - alla seconda settimana sulla panchina della Frattese - trasformarla in determinazione per affrontare e vincere la prossima gara con il San Severo. Di questo abbiamo parlato con Antonio Della Monica, in campo domenica scorsa e autore di una buona prestazione. Dopo due risultati utili consecutivi, domenica a Pomigliano è tornata la sconfitta. Punizione eccessiva per quanto visto in campo...

"Una sconfitta, a mio avviso, immeritata. Dopo un primo tempo equilibrato, pur subendo un gol, abbiamo fatto un ottima seconda frazione di gioco riuscendo anche a ribaltare la gara fino ai minuti finali. Peccato per la mancata concentrazione che non abbiamo avuto fino alla fine".

Come ha ammortizzato la squadra il cambio di allenatore?

"Credo che la squadra abbia reagito bene al cambio di allenatore nonostante non fosse il primo a sedersi in panchina. Il mister ha cercato, in questa settimana, di dare una sua impronta al nostro gioco che a tratti si è visto domenica. Ora avremo modo di lavorare e di conoscersi di più".

Seconda trasferta consecutiva, domenica c'è il San Severo. Che gara ti aspetti?

"Domenica, sembra una frase fatta, ma è una sfida fondamentale per il nostro proseguo di campionato. Il San Severo è in crescita e lo sta dimostrando nelle ultime partite, non è assolutamente da sottovalutare. Andremo lì a giocarcela senza paura e consapevoli delle nostre forze".

a cura di Tommaso Lupoli

La Redazione