Foggia, rifondazione difensiva. Salvi solo Loiacono e Camporese

Foto: Carla Bianco
Foto: Carla Bianco

In attesa dell'ufficialità del passaggio di Empereur al Bari (prestito con obbligo o diritto di riscatto) e Tonucci in rossonero, il Foggia è pronto a smantellare quasi tutto il reparto dei centrale difensivi. Resteranno solo Camporese e Loiacono tra quelli che hanno disputato la prima parte di campionato, mentre Coletti, Martinelli e Figliomeni saranno con molta probabilità tutti ceduti. 

Coletti pare non sia in ritiro con i ragazzi di Stroppa, in attesa della prima buona possibilità di cessione. Martinelli e Figliomeni hanno invece offerte dalla C e pare sia quasi certo il loro ritorno in terza serie. In entrata, è forte l'interesse per Dainelli su cui però c'è la dura concorrenza dell’Empoli. Nelle ultime ore c'è stato un sondaggio per Capuano del Cagliari, ma il giocatore ha preferito restare in A accettando l'offerta del Crotone. Con tutte le cessioni, Stroppa necessita di almeno altri due elementi in entrata per il pacchetto centrale. Per le corsie esterne invece (considerato l'ormai definitivo passaggio al 3-5-2) con l'arrivo di Zambelli e quelli imminenti di Nura e Scaglia, il Foggia è al completo, avendo tre giocatori per fascia considerando anche Gerbo, Rubin e Celli

Francesco Beccia