Tris Salvemini al Carpino: 1-3 sipontino. Finale acceso

Vittoria Salvemini a Carpino
Vittoria Salvemini a Carpino

Con un prezioso 1-3 in casa del Carpino, firmato da una doppietta del fantasista Matteo Santoro e dalla rete di Trimigno, la Salvemini Manfredonia balza al secondo posto in classifica con 29 punti, a 9 punti dalla capolista Foggia Incedit. Il filo conduttore della partita vede i sipontini protesi in avanti alla ricerca del gol e i carpinesi ben chiusi in difesa, ma sempre pronti a ripartire. Gara piuttosto combattuta e nervosa, giocata su di un campo al limite della praticabilità, con la Salvemini che domina la prima frazione: all’8’ infatti è Matteo Santoro a sbloccare il risultato portando la sua squadra in vantaggio con un gran tiro dal limite dell’area. Al 11’ del primo tempo l’arbitro Forcella assegna un rigore a favore della Salvemini per fallo in area, dal dischetto si presenta Matteo Santoro che spiazza il portiere di casa, siglando la sua personale doppietta. Il Carpino reagisce d’orgoglio e dà il meglio di sé nella parte finale del primo tempo, mettendo a segno la rete dell’1-2 scaturita da un’accesa mischia in area. Nella ripresa il gioco si fa molto più spezzettato e la partita più nervosa, con la squadra di casa che prova a chiudere tutti i varchi alla compagine sipontina che a sua volta pecca in area avversaria con una manovra troppo lenta e prevedibile. La Salvemini però a metà del secondo tempo ricomincia a martellare l’area dei carpinesi e cala il tris al 22' su cross perfetto dalla destra di Di Trani che serve magistralmente Trimigno che mette la palla nel sacco. I carpinesi dopo essere rimasti in nove uomini a causa di due espulsioni, a pochi minuti dal termine della gara, infieriscono in maniera esagerata contro l’arbitro Forcella che decreta la fine della partita.

Contributo di Stefania Consiglia Troiano, Area Comunicazione Salvemini Manfredonia

Francesco Beccia