Buio Manfredonia. Arriva la retrocessione aritmetica in Eccellenza

Manfredonia retrocesso in Eccellenza
Manfredonia retrocesso in Eccellenza

Si aspettava ormai da mesi solo l'ufficialità arrivata poco fa: il Manfredonia è aritmeticamente retrocesso nel campionato di Eccellenza. Fatale il pari interno di quest'oggi contro il Nardò per 1-1.

I soli 17 punti conquistati in classifica fino ad oggi (19 meno i due di penalizzazione) hanno costretto i sipontini a salutare con tre giornate d'anticipo il massimo campionato dilettantistico, dopo una stagione disastrosa soprattutto dal punto di vista societario.

Sei allenatori chiamati alla guida della squadra, un presidente inibito e dimissionario, assenza totale di figure dirigenziali in grado di dare spiegazioni a tifosi e stampa, una rosa sicuramente inesperta per la categoria, sono solo alcune delle motivazioni che hanno portato alla retrocessione (e molto probabilmente al fallimento) di una delle più blasonate realtà della Capitanata. 

Attendiamo ora notizie sul futuro della società. I tifosi sperano di poter quantomeno ricominciare dall'Eccellenza, per poi porre nuovamente le basi ad una veloce risalita nella quarta categoria nazionale. 

Francesco Beccia