Calciomercato LIVE

Tabellino


Foggia - Pescara 0-1 - Serie B 2017 - 2018

20/01/2018 15:00Serie B 2017 - 2018
LiverFrancesco Beccia
De Zerbi AllenatoreAllenatore De Zerbi
  • 1º tempo
  •  (assist di Mazzotta A.)Mancuso L.43º
  • 2º tempo
  •  (Capone C.)Baez J.
  •  Proietti M.
  • 13ºDeli F.(Greco L.) 
  • 20ºBeretta G.(Nicastro F.) 
  • 26ºScaglia L.(Zambelli M.) 
  • 26ºDeli F. 
  •  Crescenzi A.34º
  • cronaca live
  • 2º tempo
  • 45º + 3Fischio finale. Pescara batte Foggia 0-1. Decide Mancuso.

  • 45ºTre minuti di recupero.

  • 44ºAncora Foggia pericoloso: Agnelli serve Beretta al limite, controllo e conclusione rasoterra dell'attaccante, ma Fiorillo blocca a terra.

  • 38ºBeretta va via sulla sinistra, entra in area da solo, mette al centro per Mazzeo, ma Coda anticipa tutti e spazza via il pallone.

  • 36ºDoppia conclusione ribattuta per il Foggia, prima Beretta e poi Scaglia colpiscono la retroguardia biancazzurra. Si gioca in una sola metà campo.

  • 33ºPrimo cambio per Zeman: dentro Coulibaly per Valzania.

  • 28ºAmmonito Deli per fallo su Crescenzi.

  • 26ºUltimo cambio per Stroppa: dentro Scaglia per Zambelli. L'ex Parma si va a posizionare come esterno a destra di centrocampo.

  • 21ºClamorosa occasione per il Foggia: Agnelli crossa dalla destra, Mazzeo fa il velo, Coda respinge, palla per Deli piazzato al limite che ha tutto il tempo per controllare e calciare a rete, ma la palla termina di poco a lato.

  • 20ºDentro anche Beretta per Nicastro nel Foggia.

  • 15ºAngolo calciato da Kragl, svetta Loiacono sul primo palo ma la palla termina di poco alta.

  • 13ºPrimo cambio per Stroppa: dentro Deli fuori Greco. Agazzi passa in cabina di regia.

  • Ancora un ottimo cross di Kragl dalla sinistra per la testa di Agnelli che da buona posizione, spedisce alto di testa disperandosi per l'occasione sprecata.

  • Giallo per Proietti: fallo su Agazzi. Primo ammonito del match.

  • Dormita della difesa pescarese, Nicastro anticipa Crescenzi ma spedisce a lato da buona posizione.

  • Parte la ripresa. Nel Pescara non c'è Capone: al suo posto Baez.

  • 1º tempo
  • 45ºConclusione insidiosa di Agazzi dal limite: tiro deviato da un difensore e palla fuori di pochissimo. Il corner non si batte perché il tempo è scaduto: al termine della prima frazione Pescara in vantaggio per 0-1 sul Foggia grazie al gol di Mancuso.

  • 43ºPESCARA IN VANTAGGIO! Contropiede letale degli uomini di Zeman: Mazzotta servito largo in area di rigore rossonera, serve perfettamente l'accorrente Mancuso che con un tocco di giustezza anticipa tutti e fa 0-1.

  • 36ºCross insidioso di Crescenzi dalla destra, Guarna è attento e blocca la sfera.

  • 33ºPiù Foggia del Pescara in questa prima mezz'ora di gara. Rossoneri vicini più volte al vantaggio.

  • 29ºBel cross di Kragl dalla sinistra per la testa di Mazzeo che, tutto solo all'altezza del dischetto, colpisce male di testa fallendo una ghiotta occasione.

  • 26ºNicastro fa da sponda per Mazzeo, il bomber rossonero si libera bene di un avversario al limite ma anziché servire Kragl solo in area, prova una conclusione centrale che Fiorillo respinge senza troppi problemi.

  • 25ºGreco ostacola Nicastro al momento della conclusione da ottima posizione in area biancazzurra, mandando all'aria una buona occasione per i rossoneri.

  • 18ºGran conclusione di Brugman dal limite d'area, Guarna risponde presente con un ottimo guizzo deviando la palla in angolo.

  • 15ºTifo caloroso dei circa 12mila i tifosi presenti allo Zaccheria.

  • 10ºGran conclusione di Kragl dai 25 metri, Fiorillo respinge come può e la difesa ospite allontana la minaccia.

  • Traversa e palo per il Foggia! Tutto nel giro di un minuto: prima Kragl sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa ma la palla si stampa sulla traversa. Poi Nicastro ben servito da Mazzeo in area, controlla e calcia a botta sicura. Palla sul palo

  • Partiti!

  • prepartita
  • Buon pomeriggio dallo stadio "Pino Zaccheria" di Foggia. Pochi minuti all'inizio di Foggia-Pescara, match valevole per la 22a giornata di Serie B. Ritorno in Capitanata per il "maestro" Zeman dopo 7 anni, ma questa volta da avversario con i "Delfini" biancazzurri. Affronterà il suo "allievo" Giovanni Stroppa, seduto sulla panchina rossonera. Foggia rivoluzionato, Pescara come nel girone d'andata. Queste le novità del 2018 per le due squadre. Rossoneri che schierano i nuovi acquisti Kragl, Greco, Tonucci e Zambelli dal primo minuto con Scaglia dalla panchina. Zeman invece si affida al suo solito 4-3-3 con Capone, Mancuso e Pettinari nel tridente offensivo. Arbitra l'incontro il signor Juan Daniel Sacchi di Macerata. Diretta testuale qui a partire dalle ore 15.

Foggia - Pescara