Di Toro, l'Audace Cerignola pressa. Atteso confronto con il Foggia

Di Toro, futuro tra Foggia e Cerignola
Di Toro, futuro tra Foggia e Cerignola

A un mese dall'inizio del ritiro precampionato, in casa Foggia la situazione è ancora molto ingarbugliata. Tante le cose da decidere e da valutare, a partire dal progetto, passando per il processo sportivo e il nuovo settore tecnico, visto il quasi certo addio del tecnico Giovanni Stroppa e del suo staff. 

Tra i progetti da impostare c'è anche quello riguardante il settore giovanile: sicuramente non una priorità assoluta in questo momento, resta comunque sempre un tasto importante e da tenere in seria considerazione, essenziale per una compagine che disputa il campionato di Serie B.

Quest'anno l'intero settore giovanile è stato affidato a Elio Di Toro, il quale ha ottenuto egregi risultati con tutte le selezioni impegnate nei vari campionato. Lavoro che ha permesso a Di Toro di attirare su di sé anche l'interesse di alcune società, pronte ad affidargli il ruolo di direttore sportivo: un mese fa ci ha provato la Fidelis Andria, ora è il turno dell'Audace Cerignola, in forte pressing per averlo come responsabile dell'area tecnica.

Di Toro valuta l'interessante proposta degli ofantini, ma nel frattempo aspetta un confronto con il Foggia che manca da mesi. Lui è legato da un contratto con i rossoneri ma attende chiarimenti in merito al progetto che lui ha sposato con entusiasmo un anno fa e che ha finora condotto con serietà e professionalità. 

Francesco Beccia

Leggi altre notizie:FOGGIA AUDACE CERIGNOLA