Serie B. Il caos è totale: la situazione in attesa di ufficialità

F. Frattini, Pr. Collegio Garanzia Coni
F. Frattini, Pr. Collegio Garanzia Coni

Tutto ed il contrario di tutto: è quanto sta accadendo nelle ultime ore per la Serie B. Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia del Coni, aveva ieri inviato una richiesta alle società per la rinuncia ai termini in modo da poter convocare il Collegio per venerdì 21 settembre: oggetto della decisione il format del secondo campionato italiano. In caso di riforma a 22 squadre si procederebbe lunedì 24 a stabilire quali siano le ripescate fatta salva la possibilità per le escluse di ricorrere ulteriormente.

Il tweet di Frattini di questo pomeriggio, nel quale dichiarava che il Tar del Lazio aveva sospeso la Serie B, ha scatenato ovviamente il "panico" per le sorti di un campionato prima posticipato, poi "mutilato" ed infine partito tra tante incertezze. Tuttavia, lo stesso Frattini ha successivamente corretto il tiro affermando che la sospensione sarebbe valsa solo per le squadre coinvolte nelle varie cause: topica del presidente del Collegio del Coni visto che delle 19 partecipanti al campionato di Serie B nessuna è coinvolta in procedimenti riguardanti possibili ripescaggi o esclusioni.

Alla fine Frattini, sempre dal suo profilo Twitter, ha definito la serie B "perturbata" dalla mancanza di certezza circa il numero di squadre partecipanti e ha ammesso che ad ogni turno disputato si fa sempre più difficile recuperare eventualmente delle gare, motivo per il quale ha richiesto la convocazione del Consiglio per il 21. A quest'ultima richiesta, sempre secondo il tweet di Frattini, la Figc si sarebbe opposta chiedendo al Tar la revoca del decreto cautelare e della convocazione chiesta da Frattini per il 21.

Nel suo "cinguettio", Frattini auspica in una tempestiva decisione in quanto rimandare la stessa al 9 ottobre renderebbe i ripescaggi decisi di difficile attuazione visto lo stato avanzato del campionato.

La sola e unica certezza è che né la Lega B né la Figc hanno ancora emesso, e non è detto che lo faranno, un comunicato ufficiale quindi, al momento, la quarta giornata di Serie B dovrebbe andare in campo regolarmente in attesa di ulteriori sviluppi che, siamo certi, non mancheranno

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO FOGGIA SALERNITANA LECCE