Errore tecnico dell'arbitro. Da ripetere San Severo-Molfetta Calcio

Da rigiocare San Severo-Molfetta Calcio
Da rigiocare San Severo-Molfetta Calcio

Curioso caso in Eccellenza pugliese: la gara Alto Tavoliere San Severo-Molfetta Calcio terminata con la vittoria degli ospiti per 1-0 dovrà essere rigiocata.

Alla base della decisione del Giudice Sportivo un errore tecnico del direttore di gara che nel corso del 46' del secondo tempo ammoniva per la seconda volta il calciatore del Molfetta Alessandro Fidanzia senza accorgersi che il giocatore biancorosso era stato già sanzionato con lo stesso cartellino in precedenza e pertanto la compagine molfettese terminava la gara in 11 contro 11 quando avrebbe dovuto chiuderla in inferiorità numerica.

Qui di seguito il comunicato integrale del Giudice Sportivo:

Il Giudice Sportivo; esaminati gli atti ufficiali; rilevato che il Direttore di gara (Esposito di Ercolano) ha ammonito al 46′ del 2º tempo per la seconda volta il calciatore FIDANZIA ALESSANDRO (A.S.D. MOLFETTA CALCIO); che nel referto l’Arbitro dichiara di non essersi accorto sul terreno di gioco di tale seconda ammonizione e di non aver provveduto ad espellere tale tesserato durante la gara; rilevato l’errore tecnico dell’Arbitro – che ha consentito all’A.S.D. MOLFETTA CALCIO di completare l’incontro con undici calciatori anziché dieci; tanto premesso

DELIBERA

di disporre la ripetizione della gara.

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO