Serie B, Stroppa e Bisoli: destino comune. Obiettivo salvezza

Giovanni Stroppa
Giovanni Stroppa

Entrambi esonerati ed entrambi richiamati. Obiettivo comune: missione salvezza. Dopo meno di due mesi, Crotone e Padova sconfessano totalmente la scelta dell'esonero e ritornano sui loro passi. Lo richiedono le tifoserie, lo richiede la classifica, troppo brutta per essere vera. Il Crotone, dopo un biennio in Serie A, si ritrova terzultimo in Serie B al giro di boa. Il Padova, invece, dopo la promozione dalla C, è addirittura ultimo. 

Oddo e Foscarini gli uomini chiamati per invertire la rotta, Stroppa e Bisoli quelli richiamati per cercare di evitare il peggio. Non sempre il cambio di allenatore porta ad un miglioramento dei risultati, anzi. Nella parte bassa della classifica, eccezion fatta per il Cosenza che ha confermato Braglia anche quando le cose non andavano bene, tutti hanno cambiato allenatore. A Livorno Breda ha preso il posto di Lucarelli, a Cremona Rastelli quello di Mandorlini, a Foggia Padalino quello di Grassadonia, a Venezia Zenga quello di Vecchi e a Carpi Castori era subentrato da subito al dimissionario Chezzi.

Oddo, nella sua esperienza in Calabria non ha mai vinto. Subentrato a Stroppa alla vigilia di Lecce-Crotone il 30 ottobre, ha collezionato soltanto due punti in sette partite contro Carpi e Venezia in casa. Foscarini, invece, che a Padova aveva esordito al posto di Bisoli con una bella vittoria ad Ascoli (2-3) il 10 novembre, dopo quel successo ha collezionato ben 5 sconfitte consecutive, l'ultima ieri sera in casa contro il Benevento. Cinque sconfitte per entrambi, le dimissioni di Oddo da una parte e l'esonero di Foscarini dall'altro. 

A Crotone torna Giovanni Stroppa, il quale già domenica dovrà cercare di fare punti sull'ostico campo dell'Ascoli. Stessa cosa per Bisoli, chiamato subito al difficilissimo scontro salvezza al Picchi di Livorno. Non c'è tempo da perdere, Crotone e Padova devono immediatamente risalire la china. Per Stroppa e Bisoli destino e obiettivo comune: la salvezza in Serie B.   

Francesco Modaffari

Leggi altre notizie:CROTONE PADOVA