San Severo, batosta dall'U.C. Bisceglie: 4-0 al "Di Liddo" - I AM CALCIO FOGGIA

San Severo, batosta dall'U.C. Bisceglie: 4-0 al "Di Liddo"

Brutto K.O. per il San Severo
Brutto K.O. per il San Severo
FoggiaEccellenza

Inizia nel peggiore dei modi il nuovo anno dell'Alto Tavoliere San Severo sconfitto 4-0 in trasferta dall'Unione Calcio Bisceglie. Gara mai in discussione per gli uomini di Di Corato decisa già nei primi 45' da una tripletta dell'ex Vieste Matteo Triggiani, intervallata dal gol di De Mango.

Al "Di Liddo" si gioca senza spettatori a causa dell'inagibilità degli spalti una giornata, la 17°, rivoluzionata da ben cinque rinvii causa maltempo, con la disputa di solo tre gare su otto.

Di Corato si affida al 4-2-3-1 schierando dall'inizio De Mango, Triggiani e Compierchio a supporto dell'unico terminale offensivo Albrizio. Dalla parte opposta Prosperi conferma il 4-3-3 e in avanti si affida alla vena realizzativa di Cirigliano supportato da De Vivo e Ventura.

Partenza horror per i giallogranata sotto di due reti già dopo appena 12': al 6' Triggiani sblocca il risultato sfruttando al meglio l'assist di Losacco, sei giri di lancette più tardi lo stesso attaccante garganico supera Leuci sfruttando la respinta dell'estremo difensore del San Severo sulla conclusione precedente di Compierchio. La risposta degli uomi di Prosperi giunge solamente al 36' quando Ventura chiama Lullo alla parata in due tempi. Tre minuti dopo Albrizio serve Compierchio che sfiora il gol prima del tris calato da De Mango al 42', lesto a battere Leuci sottomisura su preciso servizio dello stesso Compierchio. È un monologo azzurro ed al 44' il portiere dauno salva su Paolillo, ma non può nulla sulla conclusione di Triggiani al 47' che vale il definitivo poker. Sesto centro in campionato e prima tripletta in assoluto in Eccellenza per l'attaccante nativo di Ischitella.

Nella ripresa non cambia l'andamento della partita. Al 4' De Mango coglie la traversa  con un tiro dal limite, mentre al 10' Compierchio per poco non centra il bersaglio grosso. Due minuti più tardi tardi giallogranata in dieci per l'espulsione di De Vivo per proteste. Prosperi prova a ridisegnare i suoi con gli ingressi in campo di Rubino, Florio, Dell'Aquila, Battista e De Iudicibus, ma intorno alla mezz'ora sono ancora i padroni di casa ad andare vicinissimi al gol con la traversa colpita da Compierchio. Al 36' ci prova anche Ingredda senza esito, mentre l'ultima emozione la regala Battista su punizione che chiama Lullo al volo plastico per evitare il gol della bandiera sanseverese.

Gara incommentabile quella del San Severo come anche dichiarato nel post-gara da mister Prosperi ai microfoni di Telesveva. Adesso il tempo di leccarsi le ferite e di ripartire, c'è da preparare la delicata sfida di domenica al "Ricciardelli" contro il Corato in attesa anche del responso del giudice sportivo in merito alla gara di Mesagne sospesa al 90' per un blackout.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE-ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO 4-0

RETI: 6' p.t. Triggiani, 12' p.t. Triggiani, 42' p.t. De Mango, 47' p.t. Triggiani.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE (4-2-3-1): Lullo; Losacco, Bufi, Grazioso, Palumbo; Paolillo (42' s.t. Del Giudice), D'Addato (27' s.t. Sannicandro); De Mango (21' s.t. Ingredda), Triggiani (8' s.t. Petrachi), Compierchio (35' s.t. Binetti); Albrizio. A disposizione: Di Bari, Cafagna, Padalino, Quacquarelli. Allenatore: Domenico Di Corato.

ALTO TAVOLIERE SAN SEVERO (4-3-3): Leuci; Dinielli, Stranieri, Graziano, Prete (7' s.t. Rubino); Gallo, Cordisco (23' s.t. Florio), Armenise (8' s.t. Dell'Aquila); De Vivo, Cirigliano (18' s.t. Battista), Ventura (1' s.t. De Iudicibus). A disposizione: Gervasio, Demba, D'Angelo, Micucci. Allenatore: Fabio Prosperi.

ARBITRO: Salvatore Iannella della sezione di Taranto. ASSISTENTI: Piergiorgio Battista e Gianmarco Spedicato della sezione di Lecce.

AMMONITI: Paolillo, Compierchio, Petrachi (UC); Cordisco, Stranieri, Graziano (SS).

ESPULSI: Al 16' del s.t. De Vivo.

Ignazio Silvestri