Abilitazione Allenatore UEFA B a Foggia: in 38 superano l'esame

I trentotto nuovi mister
I trentotto nuovi mister

Si è tenuta in data 15 dicembre 2018, presso i locali della Facoltà di Agraria di Foggia, l’ultima sessione di esami del corso per l’abilitazione ad Allenatore di Base UEFA B che ha visto impegnati trentotto corsisti per ben tre giornate tra prove pratiche ed orali. Gli sforzi degli stessi sono stati premiati e tutti hanno raggiunto brillantemente l’ambito traguardo dopo circa quattro mesi di impegnativo e appassionato studio, delle diverse discipline previste dal bando e strettamente legate alla pratica del calcio, quali Tecnica Calcistica, Metodologia dell’Allenamento, Psicologia, Medicina ed Alimentazione, Carte Federali e Regolamento Calcistico.

Durante il percorso mirato all’esame finale, gli aspiranti mister hanno seguito lezioni teoriche e pratiche per 160 ore tenute dal prof. Biagio Savarese docente di Tecnica Calcistica del S.T.F, coadiuvato a sua volta da altri docenti come il prof. Italo Sannicandro, dott. Nardino Perdonò, dott.ssa Sara Forchignone, avv. Lorenzo Taggio, dott. Liberato Sisbarra. L’ottima riuscita del corso va ascritta soprattutto all’abilità organizzativa del Presidente dell’AIAC, Mimmo Ranieri e del Segretario Provinciale, prof. Lucio Zefilippo.

I nuovi mister, quasi tutti ex calciatori e la maggior parte già operanti, a diverso titolo, nell’ambito calcistico, hanno così ottenuto l’abilitazione per allenare squadre giovanili e prime squadre non professionistiche sino alla serie D. Tra loro anche Rocco Augelli, il bomber alle prese con un delicato momento della sua vita nell'ultimo periodo, con la speranza che possa fare il gol più importante della sua carriera. 

Nella foto, prima fila partendo da sinistra: Nicola De Martino, Antonio Rigillo, Nazario Lombardi, Francesco Saverio  Coco, Cristian Pastore, Gianluca Scanzano, prof. Biagio Savarese, Vincenzo Pastucci, Vincenzo Inneo, Alessandro Pastucci, Antonio Scarano, Francesco Borrelli, Michele Caputo; seconda fila da sinistra: Antonio Perrella, Piero Colangelo, Rocco Augelli, Stefano Pellegrino, Domenico Ferrazzano, Antonio Farisco, Massimo Melchiorre, Salvatore Riceputo, Vincenzo Mancini, Angelo Pio Colucci, Fatmir Breshanaj, Lucio Zefilippo (segretario provinciale AAC), Francesco Camarda; in ginocchio da sinistra: Ruberto Marino, Pasquale Fascia, Nicola Coco, Nazario Malerba, Giovanni lannone, Giuseppe Antonelli, Daniele Pazienza, Antonio Andreano, Salvatore Pazienza, Antonio Cavaliere, Antonio Auciello.

Non presenti nella foto Domenico Cassotta, Citro Francesco Pio, Dario Nicola Francesco.

La Redazione