VIDEO - Lattanzio allo scadere: gioia Audace Cerignola a Sorrento

All’ultima azione, con tanta voglia e determinazione. Vince così l’Audace Cerignola che supera in pieno recupero e in rimonta il Sorrento conquistando altri tre punti pesantissimi. 

Mister Bitetto conferma nove undicesimi della formazione vittoriosa domenica scorsa. L’unica novità è Allegrini al posto di Pollidori al centro della difesa. Con Foggia in attacco c’è ancora Nadarevic. Il Sorrento del neo allenatore Maiuri si schianta con il 3-4-3. D’Alterio guida la difesa, Guarro è il faro del centrocampo mentre in attacco con l’ex Herrera ci sono De Angelis e Figliolia. 

La partita comincia subito forte. Al terzo ci prova Nadarevic con un diagonale potente. Giordano si distende e respinge. Al nono l’Audace ha la prima occasionissima del match. Lancio di Longo, Russo liscia, la palla arriva a Vitofrancesco che da posizione favorevolissima spara addosso a Giordano che respinge con i piedi. Il Sorrento risponde allo stesso volume: minuto 12, cross di Scarf per lo stacco aereo di De Angelis. Il palo salva la porta gialloblù ad Abagnale battuto. Scampato il pericolo, gli ospiti tornano a farsi pericolosi al minuto 22. Nadarevic punta Esposito, lo salta e calcia chiudendo il tiro sul primo palo. Palla di pochissimo sul fondo. Nei padroni di casa è sempre De Angelis il più pericoloso. Il nove rossonero questa volta raccoglie un cross dalla sinistra di Todisco ma spara altissimo dal centro dell’area di rigore. Nel finale di tempo da segnalare ancora un’occasione per parte. Al 38esimo Longo arma il tiro di Nadarevic: palla centrale e tiro bloccato da Giordano. Risponde il Sorrento con il colpo di testa di Figliolia respinto in corner da Abaganale. 0-0 all’intervallo. 

La ripresa è un mix di emozioni. L’ex della partita Herrera ci prova al 52esimo con un super tiro dalla distanza. Abaganale vola e si rifugia in corner. Dall’angolo seguente Di Cecco atterra in area De Angelis: per l’arbitro non ci sono dubbi è calcio di rigore. Dal dischetto De Angelis non sbaglia e porta avanti il Sorrento 1-0. Subito il gol, l’Audace comincia ad alzare i ritmi della gara. Minuto 63, Loiodice (entrato ad inizio ripresa) sguscia via a Todisco che lo atterra in area. Rigore anche per il Cerignola. È proprio il fantasista barese ad incaricarsi della trasformazione del penalty: destro alla sinistra di Giordano e palla in rete. 1-1. Trovato il pari, è sempre il Cerignola a spingere. Nadarevic ci prova con una punizione dal limite: tiro forte ma centrale, Giordano para. Bitetto inserisce anche Lattanzio con i gialloblù a trazione anteriore. L’attaccante ofantino ha subito due ottime occasioni prima con il colpo di testa respinto da Giordano e poco dopo con un bel tiro sul primo palo ma c’è ancora Giordano a sbarrargli la porta. Il Sorrento cerca come può di respingere gli attacchi dei gialloblù. Pollidori ci prova di testa al minuto 86, blocca l’estremo difensore di casa. I 4 minuti di recupero diventanti decisivi. Loiodice, servito dal gran taglio di Marotta, ha l’occasionissima al minuto 93 ma il è respinto in corner in qualche modo da Giordano con la collaborazione del suo difensore. È il preludio al gol. Sul secondo corner di fila battuto da Marotta, c’è Lattanzio a svettare più in alto di tutti e spingere in rete il pallone del pesantissimo 1-2 che fa esplodere la panchina e tutto il settore ospite gialloblù.

Finisce così la partita allo stadio Italia. Terza vittoria di fila per l’Audace e Picerno ora distante soltanto un punto. 

Highlights a cura di Telesveva

SORRENTO – AUDACE CERIGNOLA 1-2

(primo tempo 0-0)

MARCATORI: 54’ De Angelis (rig.), 64 Loiodice (rig), 94 Lattanzio 

Sorrento (3-4-3): Giordano, Russo, Esposito, Guarro, D’Alterio, Scarf, Todisco, Masi (64’ Bozzaotre), De Angelis (75’ Gargiulo Alfonso), Herrera (80’ Rizzo), Figliolia (82’ Chirullo). A disposizione: Munao, De Martino, Di Palma, Paradiso, Gargiulo, Chirullo. All: Maiuri 

AUDACE CERIGNOLA (4-3-3): Abagnale, Russo, Matere, Carannante, Di Cecco, Allegrini (72’ Pollidori), Longo (58’ Lattanzio) Esposito, Foggia, Nadarevic (80’ Marotta), Vitofrancesco (46’ Loiodice). A disposizione: Cappa, Tedone, Abruzzese, De Cristofaro, Marotta All: Bitetto 

NOTE: 

Ammoniti: De Angelis (S), Di Cecco (A), Herrera (S), Todisco (S), Bozzaotre (S).

Espulsioni: 

Recupero

primo tempo: 0 minuti 

secondo tempo: 4 minuti 

Angoli: 3-10

Francesco Beccia

Leggi altre notizie:AUDACE CERIGNOLA
Loiodice autore del gol del pari
Loiodice autore del gol del pari