Contrordine. Confermato il 3-0 del Canosa sul Manfredonia FC

Confermato il 3-0 sul campo al Canosa
Confermato il 3-0 sul campo al Canosa

Il Giudice Sportivo cambia ancora una volta il risultato della gara tra Manfredonia FC e Canosa disputatasi il 16 dicembre 2018. Dopo aver accolto il ricorso dei sipontini infliggendo il ko a tavolino al Canosa, il Giudice Sportivo ha ribaltato tutto confermando il risultato maturato sul campo, ovvero quello di 0-3 in favore dei rossoblu. 

Questo il comunicato del Giudice Sportivo:

GARA: F.C. MANFREDONIA - A.S.D. CANOSA del 16/12/2018 (Reclamo della A.S.D. CANOSA in opposizione ai provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Sportivo a carico della società per il risultato della gara di cui alla delibera riportata sul Comunicato Ufficiale n. 55 in data 10/1/2019 del Comitato Regionale Puglia).

Esaminati gli atti ufficiali;

letto il reclamo innanzi citato;

effettuati i necessari accertamenti;

sentito l'arbitro che ha reso supplemento di rapporto;

rilevato che il direttore di gara ha riconosciuto la errata indicazione nell'elenco calciatori della società A.S.D. CANOSA del n. 9 che ha partecipato alla gara su menzionata, affermando senza ombra di dubbio che a partecipare alla gara succitata è stato il calciatore CAPUTO Leonardo anziché il calciatore CAPUTO Antonio (tesserato con la società A.S.D. CANOSA nella categoria Allievi) dal momento che nella distinta calciatori partecipanti alla gara su citata risulta inserito il calciatore CAPUTO Antonio e non CAPUTO Leonardo;

rilevato che un tale errore, pur rilevato dal direttore di gara al momento del riconoscimento pre-gara, non è stato corretto per mera inavvedutezza attesa la confusione del momento;

ritenuto pertanto che il ricorso proposto dalla società A.S.D. CANOSA è fondato (per aver fatto partecipare regolarmente alla gara su citata con la maglia n. 9 il calciatore CAPUTO Leonardo e non il calciatore CAPUTO Antonio indicato erroneamente in distinta)

P.Q.M.

Delibera

Accogliersi il reclamo proposto dalla società A.S.D. CANOSA e per l'effetto revocarsi il provvedimento adottato dal Giudice Sportivo e ripristinarsi il risultato conseguito sul campo di 0 - 3 a favore della società A.S.D. CANOSA.

non addebitarsi la tassa stante l'accoglimento del ricorso.

Francesco Beccia