Sere B. Balata: "Riforma storica, accolte nostre istanze ed esigenze"

Il Pres. M. Balata, Lega B
Il Pres. M. Balata, Lega B

"Siamo soddisfatti, sono state accolte le nostre istanze e le esigenze che avevamo formulato di una riforma che riguarda il format dei campionati. Oggi è stato fatto un passo gigantesco": sono queste le prime dichiarazioni del presidente della Lega B, Mauro Balata, al termine del consiglio FIGC di oggi dove sono state accolte le istanze della Lega B con il campionato cadetto che tende quindi alle 18 squadre e con il blocco dei ripescaggi e il conseguente scorrimento della classifica.

"E' una riforma storica, visto che la B torna a 20 squadre dopo molti anni - aggiunge - e abbiamo ottenuto che se ci saranno posti vacanti andranno solamente a società di Serie B per scorrimento di classifica. Un altro motivo di soddisfazione è che la Federazione ha voluto esplicitare con questa norma l'interpretazione di concetti già presenti nell'ordinamento sportivo, e ciò a ulteriore conferma che l'operato estivo della Lega B è stato conforme alle regole vigenti, mettendo così finalmente la parola fine a una stagione di contenziosi che oggi perdono definitivamente di significato".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO