L'Audace Cerignola mette la sesta: tris in rimonta al Fasano

Vittoria ofantina per 3-1
Vittoria ofantina per 3-1

Sesta affermazione consecutiva per l'Audace Cerignola che al "Monterisi" supera in rimonta il Fasano e conquista ulteriori tre punti importanti per la rincorsa al titolo.

CRONACA - Mister Bitetto conferma l'ormai consueto 4-4-2 ma opta per alcune variazioni. Tornano titolari Russo e Cascione come terzini, con Amabile e Longo confermati in cabina di regia supportati sugli esterni da Vitofrancesco e Loiodice. In avanti il solito tandem composto da Lattanzio e Foggia. Laterza risponde con un accorato 3-5-2 che vede in attacco la coppia composta dall'ex Montaldi e Corvino.

Partenza sprint per gli ofantini vicini al gol del vantaggio dopo appena 2' con un gran tiro di Longo che coglie in pieno il palo. Al 7' è ancora Cerignola con la conclusione di Vitofrancesco neutralizzata da Suma. I padroni di casa mantengono costantemente in mano il pallino del gioco, chiudendo il Fasano nella propria metà campo. Intorno alla mezz'ora slalom di Russo e tiro-cross teso respinto quasi sulla linea di porta da Diop. Tre minuti più tardi Loiodice serve Foggia ma il colpo di testa del centravanti è respinto da un attento Suma. La corsia mancina diventa un fattore per i gialloblu: ancora Russo è bravo a saltare il suo diretto avversario e crossa per per Lattanzio. Sforbiciata dell'ex Fidelis Andria che termina a lato. L'unica occasione per gli ospiti giunge al 35': Corvino s'invola dalla sua metà campo verso l'area ofantina, bravo Abagnale a respingere l'insidiosa conclusione dell'attaccante biancoblu. L'ultima emozione del primo tempo è di marca Cerignola ma il tiro di Loiodice è respinto ancora dall'esterno difensore fasanese. All'intervallo squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

La ripresa si apre con l'inaspettato vantaggio ospite: corner di Corvino, Colombatti svetta più in alto di tutti e trafigge Abagnale. L'Audace si rimbocca le maniche e ben presto torna a rialzare i ritmi. Al 52' cross di Vitofrancesco per Lattanzio che in spaccata conclude di poco alto sopra la traversa. Bitetto rimescolare le carte e manda in campo Marotta in luogo di Vitofrancesco. Al 60' angolo del nel-entrato a cercare Foggia, si supera ancora Suma nel deviare. I gialloblu continuano a premere e nove giri di lancette più tardi ecco giungere il meritato gol del pareggio: corner calciato sempre da Marotta, colpo di testa vincente di Abruzzese che sbatte sul palo prima di carambolare in rete. Al 72' Colombatti rischia l'autogol, salva tutto Suma, ma dall'angolo seguente il Cerignola completa la rimonta. Questa volta è Lattanzio a siglare di testa il 2-1 che manda in estasi l'intero popolo ofantino. Trovato il vantaggio l'Audace prova ad addomentare la gara mantenendo il possesso palla e tenendo distante il Fasano dalla propria area. Ma al 93', è Gori a spaventare l'intero "Monterisi" con una gran sventola dalla distanza: Abagnale si supera e salva il risultato. Sulla ripartenza, con i brindisini sbilanciati, i gialloblu calano il tris con Loiodice che finalizza alla perfezione un magistrale contropiede.

Vittoria che proietta il Cerignola a -1 dal Picerno, costretto ieri ad uno stop forzato a causa del Torneo di Viareggio. Lucani che recupereranno la sfida col Gelbison, mercoledì 20. Nel prossimo turno, Audace che recherà visita al Gravina, Fasano atteso dal match salvezza casalingo contro il Nola.

TABELLINO

AUDACE CERIGNOLA-FASANO 3-1

RETI: 5' s.t. Colombatti (F), 24' s.t. Abruzzese, 28' s.t. Lattanzio, 49' s.t. Loiodice (AC).

AUDACE CERIGNOLA: Abagnale, Cascione, Russo, Vitofrancesco (7' s.t. Marotta), Abruzzese, Allegrini, Longo, Amabile (38' s.t. Carannante), Foggia, Loiodice, Lattanzio (36' s.t. Esposito). A disposizione: Cappa, Matere, Tedone, Di Cecco, De Cristoforo, Nadarevic. Allenatore: Dino Bitetto.

FASANO: Suma, Colombatti, Diop, Cobo Galvez (3' s.t. Gori), Anglani, Rullo, Forbes (34' s.t. Zicarelli), Bernardini (45' s.t. Lillo), Tuttisanti, Corvino (20' s.t. Serri), Montaldi (13' s.t. Richella). A disposizione: Guarnieri, Mambella, Scardicchio, Lanzone. Allenatore: Giuseppe Laterza.

ARBITRO: Alberto Ruben Arena della sezione di Torre del Greco. ASSISTENTI: Nicola Iocca della sezione di Isernia e Fabio Robustelli della sezione di Albano Laziale.

AMMONITI: Lattanzio.

ESPULSI: /.

RECUPERO:  1' p.t.; 4' s.t.

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:AUDACE CERIGNOLA CITTà DI FASANO