Foggia poco incisivo, passa il Venezia: è 1-0 al "Penzo" - I AM CALCIO FOGGIA

Foggia poco incisivo, passa il Venezia: è 1-0 al "Penzo"

Vittoria arancioverde per 1-0
Vittoria arancioverde per 1-0
FoggiaSerie B

Il Foggia cade in casa del Venezia che si impone 1-0 con il minimo sforzo. Decide la rete di Di Mariano al 33' su calcio di rigore. Brutta gara dei rossoneri che non sono riusciti ad incidere nonostante qualche buona occasione creata. 

CRONACA - Modulo a specchio per i due allenatori che scelgono entrambi il 3-5-2. Cosmi si affida al tandem composto da Di Mariano e Bocalon, Grassadonia risponde con la coppia Mazzeo-Iemmello. In cabina di regia torna Greco, preferito ad Agnelli che si accomoda inizialmente in panchina.

Foggia subito pericoloso dopo appena 4': Gerbo impegna Vicario dal limite, il portiere arancioverde si rifugia in angolo. Altra propizia occasione per i rossoneri tre minuti più tardi: Greco pesca Deli all'interno dell'area che di testa spreca mandando di poco oltre la traversa. I satanelli continuano a premere e al quarto d'ora sfiorano ancora il vantaggio, questa volta con un tiro da fuori di Iemmello che termina di poco a lato. Il Venezia si fa vedere al 28' con Pinato che cerca il gol dalla distanza, palla alta. La svolta della gara è al 32'. Iemmello colpisce in area Lombardi, per il sig. Aureliano non ci sono dubbi: rigore per i padroni di casa. Dal dischetto Di Mariano spiazza Leali con la sfera che becca il palo prima di carambolare in rete. Il Foggia non ci sta e prova a reagire. Minuto 35, conclusione di Kragl che Vicario blocca a terra. Passano ulteriori quatto giri di lancette, Kragl dialoga con Gerbo sull'out di destra, conclusione del numero 25 rossonero che viene intercettata ancora da Vicario. È l'ultima emozione del primo tempo, si va negli spogliatoi per l'intervallo sul punteggio di 1-0.

Nella ripresa avvio sprint da parte degli uomini di Grassadonia. 49' cross di Kragl dalla sinistra a cercare Zambelli che di prima intenzione calcia in porta: palla di poco sul fondo. Al 51' girata di Iemmello su servizio di Deli, devia in angolo la difesa arancioverde. Proteste foggiane un minuto dopo per il dubbio contatto in area tra Domizzi e Mazzeo. Grassadonia prova a girare le carte con l'ingresso in campo di Agnelli al posto di Zambelli. Tuttavia le occasioni più ghiotte capitano sui piedi di Gerbo e Mazzeo. Al 74' tiro-cross dell'esterno torinese che si spegne sul fondo, al 75' Iemmello lancia in corsa Mazzeo che viene chiuso da Vicario. Il finale è un dominio da l'arte del Foggia che però non riesce ad infrangere la retroguardia veneziana. Anzi, al 95' sono i lagunari a sfiorare il raddoppio in contropiede con Di Mariano. Termina 1-0 per gli uomini di Cosmi che con questo risultato superano in classifica i rossoneri a +3.

Lunedì prossimo, contro il Livorno, una delle ultime chiamate per sperare nella salvezza diretta.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:FOGGIA Serie B