Al Foggia il derby di Capitanata: Cerignola ko in casa 1-0 - I AM CALCIO FOGGIA

Al Foggia il derby di Capitanata: Cerignola ko in casa 1-0

Il derby è rossonero
Il derby è rossonero
FoggiaSerie D Girone H

Se l'aggiudica il Foggia l'attesissimo derby di Capitanata contro l'Audace Cerignola. I rossoneri di Corda hanno espugnato il "Monterisi" grazie ad un gol di Campagna al 70' che ha fissato il risultato sul definitivo 0-1.

CRONACA - Soliti moduli per i due tecnici: 3-4-3 per Potenza, che si affida a Longo, Marotta e Loiodice in avanti. Corda risponde con il 3-5-2 ed in attacco si affida alla vena realizzativa del tandem Iadaresta-Tortori.

Gara "frizzante" sin dalle prime battute di gioco in cui entrambe le squadre danno l'impressione di voler portare a casa l'intera posta in palio. Al 4' Loiodice pennella al centro dalla sinistra per l'accorrente Marotta che in scivolata sfiora il gol. La risposta del Foggia non si lascia attendere e giunge un minuto dopo con una conclusione da fuori di Gentile che la retroguardia ofantina devia in angolo. Col passare dei minuti cresce la formazione di Potenza che sfiora il gol in due circostanze: all'11' Longo addomestica in area di rigore e serve Loiodice che di prima intenzione calcia in porta, attento Fumagalli che respinge con i pugni. Un giro di lancette più tardi è invece Marotta ad impegnare Fumagalli sugli sviluppi di un calcio di punizione che l'estremo difensore del Foggia respinge ancora. Al 23' imbucata di Longo per Loiodice che si invola verso l'area di rigore rossonera, ma Viscomi è provvidenziale nel recupero salvando così la propria porta. Al 33' azione personale di Marotta che si accentra in area e calcia, si distende Fumagalli che blocca a terra. Il Foggia si rifà avanti dalle parti di Tricarico al 35': punizione di Campagna a cercare Iadaresta che di testa sfiora la traversa. Al 45' lancio lungo dalle retrovie a cercare Marotta, Fumagalli esce dalla porta e di testa anticipa l'attaccante gialloblù. Nel contrasto alla peggio il portiere del Foggia, con Marotta che rimedia il cartellino giallo. È anche l'ultima emozione del primo tempo: all'intervallo squadre negli spogliatoi sul parziale di 0-0.

Nella ripresa pronti-via e Foggia vicino al gol dopo soli tre giri di lancette con Campagna che si mette in proprio e calcia in porta, si supera il giovane Tricarico che devia in angolo. Al 55' però colossale occasione per il Cerignola: Marotta lancia Loiodice sul filo del fuorigioco, l'attaccante gialloblù si presenta al tu per tu con Fumagalli ma spreca malamente mandando a lato. Il Foggia acquisisce personalità col passare dei minuti ed al 70' sblocca la gara: azione personale di Campagna che indisturbato penetra in area di rigore avversaria e fredda Tricarico con un chirurgico diagonale. Un minuto dopo i rossoneri ad un passo anche dal raddoppio: Gerbaudo rimette in mezzo per Tortori che di testa colpisce la traversa. Nel finale assalto disperato del Cerignola alla ricerca del pareggio, con la difesa del Foggia che però regge fino al triplice fischio del sig. Turrini che sancisce la vittoria dei satanelli.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri