Cerignola-Gelbison 2-1: decide Loiodice nel finale - I AM CALCIO FOGGIA

Cerignola-Gelbison 2-1: decide Loiodice nel finale

Serie D
Serie D
SalernoSerie D Girone H

Nel nono turno di Serie D, nel girone H, la Gelbison, con un solo gol subito nelle otto apparizioni di campionato giocate, tornava in terra pugliese, dove era attesa dall'ambizioso Cerignola, formazione accreditata per il salto di categoria, sfuggito in estate dopo il mancato ripescaggio.

Allo stadio "Domenico Monterisi" i padroni di casa inseguivano prima del fischio iniziale, affidato dal sig. Stefano Milone di Taurianova, di cinque punti in classifica i i vallesi che vedevano assente Cassaro, causa squalifica. Diverse le novità per i vallesi, rispetto alla gara interna con il Gravina: Martino reinserisce Varela, in attacco, e Diop, nella zona nevralgica del campo, concedendo una chance dal primo minuto ad Esposito, Giobbe e Zanghi

.Al minuto 8 pericoloso il Cerignola su punizione dal limite di Coletti, la palla si perde di poco alta sopra la traversa. Dopo centoventi secondi ancora una punizione stavolta di Coletti viene deviata, Sansone non riesce nel tap-in vincente sottoporta.

La Gelbison non sta a guardare e cerca di rendersi pericolosa dalle parti di Tricarico: alla mezzora i vallesi su calcio inattivo di Uliano vedono pericoloso Giobbe di testa, la palla è di poco alta sopra la traversa. Subito dopo Sansone, servito da Loiodice, di testa impegna D’Agostino, non va meglio a Rodriguez, al 33', che vede la sua deviazione, da buona posizione, perdersi alta. Al 34 Loiodice serve Sansone che costringe all'intervento ancora il buon D’Agostino.

La prima frazione si chiude con la Gelbison ancora avanti: la punizione di Orlando non centra però lo specchio della porta, l'ultimo sussulto vede al 42' una grande parata di D'Agostino su un tiro di Loiodice diretto all'incrocio dei pali.La ripresa vede, dopo un avvio equilibrato, al tredicesimo una palla vagante in area della Gelbison, Rodriguez temporeggia nel tirare venendo chiuso in angolo.

Al 25' il Cerignola passa con Rodriguez, che sfrutta su errore di Caruso, portando avanti i padroni di casa. Al 32' la Gelbison pareggia, su un corner battuto da Pipolo, con Mautone, uno dei migliori dei vallesi, il centrale rossoblu ristabilisce le distanze regalando il momentaneo pari alla Gelbison.

A otto dalla fine passa ancora il Cerignola: Loiodice, che piazza una palla all'angolino, riporta avanti i padroni di casa, riportando il parziale in favore dei pugliesi. Nei cinque di recupero succede poco, la Gelbison esce sconfitta cosi da Cerignola.

Ufficio stampa Gelbison

La Redazione