Ancora un pari per il Foggia: ad Agropoli è 0-0 - I AM CALCIO FOGGIA

Ancora un pari per il Foggia: ad Agropoli è 0-0

Pari a reti bianche
Pari a reti bianche
FoggiaSerie D Girone H

Termina con un deludente 0-0 il match del Guariglia fra Agropoli e Foggia. Un match molto equilibrato, in cui il Foggia non è riuscito a far prevalere la maggior qualità dei suoi interpreti e si è visto costretto a incassare secondo pareggio di fila, dopo quello agguantato in extremis col Fasano la settimana scorsa. Per l'Agropoli si tratta del secondo ottimo risultato con una big del girone D, dopo il successo ottenuto col Bitonto, primo in classifica in questo girone di Serie D

CRONACA - Mister Corda, che deve fare a meno dello squalificato Tedesco, oltre agli indisponibili Salvi e Carboni schiera il suo solito 3-5-2: Fumagalli tra i pali, la linea difensiva composta da Di Jenno, Anelli e Viscomi, Salines esterno di destra nei cinque di centrocampo, Kourfalidis a sinistra, Gerbaudo mediano davanti alla difesa con Gentile e Gibilterra ad agire da mezze ali ed infine reparto offensivo composta da Tortori e Cittadino.

L'Agropoli viene invece disposto in campo da mister Procopio con un insolito 4-3-3: Sanchez tra i pali, linea difensiva composta da Guida a destra, fascia centrale composta da Numerato e Bonfini ed infine a sinistra Bonfini; fascia mediana a 3 con Sgambati, Proto e Pagano a sostegno del trio offensivo formato da Orefice, Acunzo e l'unica punta centrale, ossia Cappiello.

Un match decisamente equilibrato in cui le occasioni sono pochissime: due degne di nota, una per parte. Quella del Foggia si sviluppa a metà primo tempo quando Anelli va vicino alla rete con un bel colpo di testa su un’ottima punizione battuta da Gerbaudo. La risposta dell’Agropoli non si fa attendere: cinque minuti dopo, la squadra campana si rende infatti pericolosa con un bel tiro incrociato di Cappiello, su cui però è attento Fumagalli che sventa il pericolo.

Ad inizio ripresa Corda inserisce Campagna e Russo per Gerbaudo e Di Jenno, ma il ritmo della partita non cambia. Dentro anche Cadili e Gemmi, ma l’unico tentativo verso la porta di Sanchez è un tiro di Viscomi dai trenta metri. L’Agropoli tiene bene il campo e si rende pericoloso con un gran destro di Pagano che termina di poco fuori. Corda si gioca il tutto per tutto ed inserisce anche Cipolletta schierato negli ultimi minuti nel ruolo inedito di centravanti per dare peso offensivo, il Foggia prova l’assedio finale senza fortuna producendo soltanto mischie nell’area di rigore avversaria. 

Scialbo pari che non cambia la classifica, visto il pari maturato tra Gladiator e Bitonto. 

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Entra nel nostro gruppo Whatsapp per restare aggiornato: https://chat.whatsapp.com/IRu6Y35DTMY7GdV9rTCdDm

Alessandro Affatato

Leggi altre notizie:FOGGIA Serie D Girone H