Il Foggia piega il Brindisi 1-0: la decide ancora Gentile - I AM CALCIO FOGGIA

Il Foggia piega il Brindisi 1-0: la decide ancora Gentile

Vittoria rossonera per 1-0
Vittoria rossonera per 1-0
FoggiaSerie D Girone H

Il Foggia supera di misura 1-0 il Brindisi allo "Zaccheria" e conquista la terza vittoria consecutiva. Di Gentile su rigore la rete che condanna i messapici allo stop dopo due pari di fila.

CRONACA - Moduli speculari per le due squadre disposte entrambe con il 3-5-2. Per quanto concerne il Foggia davanti a Fumagalli agisce il terzetto difensivo composto da Anelli, Viscomi e Cadili. In cabina di regia capitan Gentile sostenuto da Staiano e Gerbaudo ai suoi lati, sugli esterni invece spazio a Ndiaye e Kourfalidis. Davanti l'inedita coppia composta da El Ouazni e Russo. Dalla parte opposta Ciullo si affida invece al tandem Tourè-Ancora.

Primo tempo avaro di grosse emozioni, nonostante sia il Foggia a fare la partita. Dopo una conclusione fuori misura di El Ouazni al 10', bisogna attendere la mezz'ora di gioco per segnalare la prima vera e propria occasione per i rossoneri: sugli sviluppi di un calcio di punizione, tocco corto di Russo per Gentile che carica la mira ma sulla strada verso la rete trova un super Pizzolato che devia in angolo. Quando tutto sembrava presagire ad una prima frazione senza gol, ecco la svolta: El Ouazni viene atterrato in area da un difensore biancazzuro, il direttore di gara non esita ed indica subito il dischetto. Dagli undici metri va Gentile che spiazza Pizzolato ed al 45' porta i padroni di casa in vantaggio. Nel finale rischio però per la retroguardia dauna con il palo dei messapici, complice la sfortunata deviazione di Gentile sugli sviluppi di un calcio d'angolo. All'intervallo squadre negli spogliatoi con il Foggia in vantaggio 1-0.

Anche nella ripresa il copione della partita non cambia. Questa volta è però il Brindisi a sfiorare il gol al 64': Merito scippa palla a Kourfalidis e va via in contropiede, l'esterno colombiano giunto in area si accentra e conclude, Fumagalli si distende e respinge in angolo. Un minuto dopo il Foggia ha la chance per raddoppiare: il neoentrato Tedesco va via in campo aperto, Marangi lo atterra in area e anche in questo caso il direttore di gara non ha dubbi a concedere il penalty. Dal dischetto nuova sfida a distanza tra Gentile e Pizzolato, il portiere questa volta indovina l'angolo e respinge la conclusione. All'83' azione insistita da parte di Tortori, che serve Gerbaudo, tiro a giro debole del centrocampista facilmente intercettato dall'estremo difensore ospite. Nel finale i satanelli amministrano senza particolari problemi e portano a casa un'altra vittoria importantissima.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:FOGGIA Serie D Girone H