Coronavirus, Foggia e San Giovanni zone super rosse - I AM CALCIO FOGGIA

Coronavirus, Foggia e San Giovanni zone super rosse

Il bollettino provinciale
Il bollettino provinciale
FoggiaRubriche

Il Coronavirus in Capitanata è tutt'altro che marginale visti i 190 casi registrati finora. Secondo il bollettino epidemiologico della Regione Puglia, le città di Foggia e San Giovanni Rotondo, entrambe sedi dei due ospedali Covid-19, sono state dichiarate zone super rosse, avendo registrato dai 31 agli 80 contagi. 

Nella zona arancione (numero di casi da 11 a 20) troviamo San Severo, San Nicandro Garganico, San Marco in Lamis, Manfredonia e Cerignola. Dai sei ai dieci i casi a Torremaggiore e San Paolo di Civitate.

Nelle ultime ore si è registrato anche il primo caso nei Monti Dauni, zona finora scampata al Covid-19: il sindaco di Orsara di Puglia ha infatti annunciato di aver riscontrato, dopo aver effettuato il tampone, un caso positivo in paese.

L'età media dei pazienti pugliesi affetti dall'infezione Covid-19 Coronavirus è di 58 anni. Il 38% ha dai 51 ai 70 anni, il 24% sopra i settanta, il 36% ha dai 19 ai 50 anni. Appena il 2% da zero a 18 anni. Quattordici delle 29 vittime avevano tra gli 80 e gli 89 anni, nove tra i 70 e i 79, quattro sopra i novanta e una vittima tra i 60 e i 69 anni.

Francesco Beccia