Coronavirus, Papu Gomez: "Champions, non sapevamo quanto fosse grave" - I AM CALCIO FOGGIA

Coronavirus, Papu Gomez: "Champions, non sapevamo quanto fosse grave"

Alejandro Gomez (Atalanta)
Alejandro Gomez (Atalanta)
ItaliaRubriche

In una recente intervista rilasciata ad Olè, il Papu Gomez è tornato a parlare riguardo l'emergenza legata al contagio da Coronavirus (COVID-19), soffermandosi in particolare sulla gravità di aver disputato le gare di Champions contro il Valencia, dove la sua Atalanta, tra l'altro, ha conquistato due splendide vittorie ed il passaggio del turno.

"Aver giocato quelle partite è stato terribile. A quel tempo non c'erano ancora molti casi e nessuno aveva idea della gravità e del contagio di questo virus. Penso che all'inizio ci sia stata molta disinformazione, e tutti abbiamo preso la cosa alla leggera. Pensavamo fosse solo un'altra influenza, un virus come tanti altri, e abbiamo continuato a svolgere una vita normale", racconta El Papu.

"La situazione drammatica di Bergamo penso sia dovuta anche alla partita d'andata contro il Valencia. A San Siro c'erano 45mila bergamaschi su 120mila abitanti. Uno dei titolari del Valencia è risultato positivo e ha giocato contro di noi. Per fortuna, tra noi ancora nessuno mostra i sintomi del virus".

Giuseppe Fragola

Leggi altre notizie:ATALANTA Rubriche