Audace Cerignola, presentato il tecnico Michele Pazienza - I AM CALCIO FOGGIA

Audace Cerignola, presentato il tecnico Michele Pazienza

Foto: pagina Facebook Audace Cerignola
Foto: pagina Facebook Audace Cerignola
FoggiaSerie D Girone H

Giornata di presentazioni quella di ieri in casa Audace Cerignola. È stato infatti presentato ufficialmente a stampa e tifosi il neo allenatore Michele Pazienza. Alla conferenza hanno preso parte anche il presidente Luigi Caterino ed il direttore sportivo Elio Di Toro che hanno presentato così il tecnico nativo di San Severo:

CATERINO - "Inizia ufficialmente oggi la nostra stagione. Do il benvenuto a Pazienza, a cui auguro il meglio, e rinnovo l'invito a stare vicini all'Audace. La scelta di Pazienza è stata una scelta ponderata e sono sicuro che farà molto bene con questa squadra".

DI TORO - "Il mister rappresenta quel vento nuovo e il nuovo corso intrapreso. Vogliamo gente che lotta, determinazione e caparbietà: lui incarna questi valori. Avrà bisogno di sostegno e di meritare gli applausi, dobbiamo costruire una identità e risultati attraverso lotta e sudore".

A prendere parola è stato poi proprio Pazienza che ha voluto presentarsi così: "Ringrazio il presidente ed il direttore, qui c'è fame di calcio e passione, componenti che mi appartengono. Poche settimane fa mi è stata paventata la possibilità di allenare qui e ho colto l'occasione con tanto entusiasmo: sarà un Audace che dovrà rispecchiare il mio carattere. Modulo? La base sarà un 3-4-3, poi in virtù di chi arriverà vedremo se in attacco giocheremo con due uomini alle spalle di un'unica punta o col rifinitore dietro due elementi".

Pazienza che nella sua avventura in gialloblù sarà affiancato dal tecnico in seconda Antonio La Porta, dal preparatore atletico Leandro Zoila e dal confermato preparatore dei portieri Antonio Cagnazzo.

Chiosa finale affidata poi al presidente Caterino che ha annunciato la chiusura di alcune trattative: "È fatta per Alessio Esposito e Amabile, ho voluto personalmente il loro ritorno e ritengo sia un ritorno a casa per quanto hanno fatto bene due stagioni fa. In attacco ci sarà anche Leonetti, per il resto tecnico e ds sono al lavoro costantemente".

Ignazio Silvestri