Foggia, Felleca e Pelusi aprono alla cessione. La Pintus frena - I AM CALCIO FOGGIA

Foggia, Felleca e Pelusi aprono alla cessione. La Pintus frena

Il punto sulla trattativa in corso
Il punto sulla trattativa in corso
FoggiaSerie C Girone C

Anno nuovo, vecchie ruggini. Già, perché se da una parte il Foggia prepara la prima importante gara del nuovo anno, quella contro la Juve Stabia del grande ex Pasquale Padalino, dall'altra all'orizzonte pare esserci un nuovo capitolo del lungo romanzo societario.

Nelle ultime ore, infatti, una nuova cordata di imprenditori si è fatta avanti per rilevare la società. Gruppo guidato da Francesco Di Silvio, imprenditore di origine lucane trasferitosi dal Nord per via dei numerosi impegni lavorativi, e composto tra l'altro da altri due grossi imprenditori e alcuni manager legati ad una banca meneghina.

A confermarlo è direttamente l'Amministratore delegato del club rossonero Davide Pelusi, intervenuto sull'edizione pugliese del Corriere dello Sport: "Da parte nostra c'è disponibilità a vendere il 60% del Calcio Foggia, non so, invece, cosa voglia fare la Pintus che ha espresso il desiderio di trattare in modo individuale".

Puntualmente non si è lasciata attendere la replica della socia Maria Assunta Pintus, intervistata dai colleghi di Foggiagol.it: "Credo che qualsiasi proposta di acquisto del 100% delle quote del Calcio Foggia vada analizzata anche da me. Ma il fatto di non essere stata coinvolta non mi stupisce perchè non si tratta della prima volta. Continuo a trovare assurdo che un socio di maggioranza debba apprendere attraverso la stampa, da emittenti televisive o direttamente dai tifosi, notizie che riguardano la vendita delle proprie quote societarie".

Dunque al netto di un apertura da parte di Felleca e Pelusi, pare al momento distante, per non dire assente, la Pintus. Ancora una volta un trio che pare sempre più distaccato, soprattutto nelle decisioni cruciali. Se ci saranno i margini per il proseguo della trattativa lo scopriremo presto, di sicuro però il Foggia continua a fare gola a tanti e la speranza, senza ombra di dubbio, è quella di rivedere presto il club nelle categorie che merita.

Nel frattempo la squadra di Marchionni continua a lavorare incessantemente in vista del posticipo di lunedì sera che vedrà i rossoneri ospitare allo "Zaccheria" la Juve Stabia in un match dal retrogusto di play-off.

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:FOGGIA Serie C Girone C