Al Palermo basta Valente: al "Barbera" Foggia sconfitto 1-0 - I AM CALCIO FOGGIA

Al Palermo basta Valente: al "Barbera" Foggia sconfitto 1-0

Foto: pagina Fb Palermo Calcio
Foto: pagina Fb Palermo Calcio
FoggiaSerie C Girone C

Se l'aggiudica il Palermo il big match con il Foggia, valevole per il recupero della 33a giornata del girone C di Lega Pro. Ai rosanero basta un gol di Valente, siglato nel finale, per avere la meglio sulla formazione rossonera.

CRONACA - Filippi si affida al 3-4-2-1 con Kanoute e Floriano che agiscono sulla trequarti a supporto dell'unico terminale offensivo che è Rauti. Dalla parte opposta, nonostante le tante assenze, Foggia schierato con il consueto 3-5-2 che vede il duo Curcio-Dell'Agnello in attacco.

Partenza sprint del Palermo che si rende pericoloso dopo pochissimi secondi: azione personale di Floriano che intercetta palla all'altezza della trequarti rossonera e calcia in porta, conclusione che termina di un soffio a lato. Replica il Foggia al 10': sponda di Gavazzi per Vitale che si coordina dal limite dell'area, superlativo intervento di Pelagotti che riesce a respingere la conclusione. Più impegnativo l'intervento dell'estremo difensore rosanero al 24' sulla punizione di Curcio dai venticinque metri. Rossoneri pericolosi ancora tre minuti più tardi: traversone di Vitale dalla destra, la difesa del Palermo allontana sui piedi di Curcio che senza pensarci due volte va alla conclusione di prima intenzione, sempre attento Pelagotti. Al 38' si fa vedere nuovamente il Palermo con la zampata di Luperini sulla quale è reattivo Fumagalli. Quattro minuti dopo gran botta di Floriano dal limite, il portiere del Foggia ci arriva e si rifugia in corner. È l'ultima emozione della prima frazione di gioco che si conclude senza recupero.

La ripresa si apre senza cambi. Al 50' Curcio prolunga per Dell'Agnello che conclude dal limite, pallone che, complice una deviazione, termina di pochissimo sul fondo. Filippi manda in campo forze fresche inserendo Saraniti e Odjer ai posti di Rauti e Luperini, Cau replica con l'ingresso di Nivokazi che rileva Said. Al 74' violenta conclusione di De Rose dalla lunga distanza, Fumagalli vola per respingere. Il forcing della formazione di casa viene premiato all'81' con il gol del vantaggio: Floriano intercetta palla sulla destra e pennella al centro per l'accorrente Valente che controlla e beffa Fumagalli con un bel rasoterra. Cau si gioca il tutto per tutto gettando nella mischia anche Balde al posto di Dell'Agnello. Tuttavia i rosanero difendono il vantaggio senza correre particolari difficoltà e dopo cinque minuti di recupero possono festeggiare per un importantissima vittoria in chiave play-off.

Con questo successo il Palermo sale a quota 46 e supera in classifica il Teramo, portandosi ad una lunghezza dal Foggia che invece rimane fermo a 47 punti.

Nel prossimo turno, in programma nel weekend, il Pelermo recherà visita al Bari, mentre il Foggia riceverà allo "Zaccheria" la Paganese.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:FOGGIA PALERMO Serie C Girone C