Il Foggia torna alla vittoria: 1-0 sul Monopoli, a segno Ferrante - I AM CALCIO FOGGIA

Il Foggia torna alla vittoria: 1-0 sul Monopoli, a segno Ferrante

Vittoria rossonera per 1-0
Vittoria rossonera per 1-0
FoggiaSerie C Girone C

Il Foggia torna al successo e lo fa battendo allo "Zaccheria" 1-0 il Monopoli, grazie alla rete decisiva di Ferrante.

CRONACA - Consueto 4-3-3 per Zdenek Zeman: tra i pali c'è Alastra, davanti a lui Garattoni, Sciacca, Girasole e Martino. Cabina di regia affidata a Petermann, sostenuto ai lati da Rocca e Gallo. Davanti agisce il tridente composto da Merola, Ferrante e Di Grazia. Iniziale panchina dunque per Alessio Curcio. Dalla parte opposta 3-5-2 per Colombo che in attacco si affida al tandem formato da D'Agostino e Starita.

Primo quarto d'ora caratterizzato dalla fatidica fase di studio. Da segnalare soltanto il cambio forzato di Di Grazia, costretto ad abbandonare il terreno di gioco per problemi muscolari: dentro al suo posto Curcio. Il Foggia sale in cattedra al 26': gran botta di Petermann dal limite, sfera che si scaglia contro il palo. Momento favorevole ai rossoneri che un minuto più tardi centrano il secondo legno in rapida successione: grande girata di Gallo da posizione favorevole e conclusione che termina ancora una volta sul palo, con Loria battuto. Gli sforzi dei satanelli vengono premiati alla mezz'ora con il gol del vantaggio: filtrante a cercare Ferrante in area che controlla il pallone e lascia partire una conclusione imprendibile per l'estremo difensore del Monopoli. I biancoverdi faticano a rendersi pericolosi, merito soprattutto dell'attenta retroguardia rossonera. Prima frazione di gioco che scorre così senza ulteriori sussulti.

La ripresa si apre subito con un cambio tra le fila del Monopoli: Colombo lascia negli spogliatoi Piccinni, dentro al suo posto Hamlili. Ti aspetti la reazione veemente del Monopoli e invece è ancora il Foggia a condurre il gioco e a rendersi pericoloso soprattutto con Ferrante. La formazione biancoverde fatica a trovare spazi e così Colombo si gioca le carte Nocciolini e Grandolfo in luogo di Bussaglia e Viteritti, Zeman replica invece mandando in campo Nicoletti e Merkaj per Martino e Merola. Al 75' gran tiro a giro di Starita, conclusione che termina di poco a lato. Poco dopo Ferrante rimette in mezzo per Sciacca che da buona posizione viene murato. All'83' Monopoli che rimane in dieci per l'espulsione di Bizzotto per somma di ammonizioni. Due minuti dopo Merkaj serve in profondità Ferrante che al momento del tiro viene però murato. È l'ultimo pallone giocato dal numero 9 rossonero, in quanto Zeman lo richiama a sé per tributargli una più che meritatata standing ovation: in campo al suo posto Rizzo Pinna. Nel finale di gara, nonostante l'inferiorità numerica, gli ospiti tentano l'assalto disperato senza però successo. Anzi è il Foggia a sfiorare il raddoppio con Rizzo Pinno che dal limite manda clamorosamente alto. È l'ultima emozione della gara: il Foggia batte il Monopoli 1-0 e vola al 4° posto in classifica.

Mercoledì il turno infrasettimanale a Bari.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:FOGGIA MONOPOLI Serie C Girone C