Foggia, che peccato: KO a Chiavari, passa l'Entella - I AM CALCIO FOGGIA

Foggia, che peccato: KO a Chiavari, passa l'Entella

Le due squadre a centrocampo
Le due squadre a centrocampo
FoggiaSerie C Girone C

Gli episodi condannano il Foggia all'eliminazione dai playoff. Al "Comunale" di Chiavari, i rossoneri cedono per 2-1 alla Virtus Entella e, al netto del risultato dell'andata (1-0 per i Satanelli), viene eliminata dal mini-torneo che mette in palio la B.

Meglio l'Entella in avvio, al 3' subito doppia opportunità per Meazzi, Dalmasso è attento e respinge. Minuto 7, i liguri passano: Rada calcia dalla distanza e manda nell'angolino alla sinistra di Dalmasso, che non può arrivarci e viene battuto. Il Foggia si vede al 13', quando Ferrante prova una conclusione dal limite, non inquadrando lo specchio. Scendono i ritmi della gara, con i rossoneri che provano qualche iniziativa in avanti, senza riuscire però ad impensierire Borra, impegnato solo da un tiro centrale di Sciacca al 24'. L'occasione più ghiotta dei primi 45' per gli uomini di Zeman arriva poco prima dell'intervallo, quando Merola, su cross di Garattoni, manda a lato di poco. Ad un soffio dal duplice fischio, l'ultima opportunità della gara è per Schenetti, che impegna Dalmasso su punizione dalla distanza.

In avvio di ripresa, il Foggia parte forte ed è Garattoni a mettere i brividi a Borra, con una conclusione dall'interno dell'area che l'estremo difensore biancoceleste mette in angolo. Minuto 52, i Satanelli agguantano il pari: azione insistita in avanti, Petermann raccoglie un pallone al limite e calcia, mandando la sfera nell'angolino lontano, dove Borra non può arrivare. Qualche istante più tardi, la gara sembra mettersi decisamente a favore degli ospiti, visto che Schenetti rimedia un rosso diretto per un colpo proibito a Sciacca a palla lontana. L'espulsione, però, alza il nervosismo e spegne il Foggia, che si vede solo al 66' con Rocca, la cui conclusione termina alta di poco. Zeman ne approfitta per qualche cambio, inserendo Di Paolantonio e Turchetta per Petermann e Merola. Al 72', la doccia fredda per i rossoneri: azione dell'Entella sulla destra, la difesa respinge corto dalle parti di Capello, che può calciare da pochi passi e battere Dalmasso. I dauni accusano il colpo e non riescono a reagire, quindi mister Zeman prova a dare una scossa inserendo anche Nicolao e Rizzo Pinna per Garattoni e Garofalo. Nel finale, due enormi opportunità per i rossoneri. All'86', su traversone dalla sinistra, interviene Sadiki, che manda sul palo e sfiora un clamoroso autogol. Durante i 5' di recupero, l'ultima occasione per il Foggia è ad opera di Turchetta, che raccoglie un pallone e calcia dall'interno dell'area, non sorprendendo Borra. Non accade altro, l'Entella vince 2-1 ed in virtù della miglior posizione in classifica guadagna l'accesso al prossimo turno dei playoff. Finisce così una stagione tutto sommato positiva per gli uomini di Zeman, che però hanno molto da recriminare. 

TABELLINO

VIRTUS ENTELLA: (4-3-1-2) Borra; Barlocco, Pellizzer, Sadiki, Coppolaro; Rada (dal 69' Morosini), Palmieri, Karic (dal 61' Dessena); Schenetti; Meazzi (dal 61' Capello), Merkaj (dal 79' Di Cosmo). A disp.: Siaulys, Cleur, Coly, Magrassi, Lipani, Silvestre, Lescano, Pavic. All.: Volpe.

FOGGIA: (4-3-3) Dalmasso; Garattoni (dall'82' Nicolao), Sciacca, Girasole, Martino; Petermann (dal 60' Di Paolantonio), Garofalo (dall'82' Rizzo Pinna), Rocca; Merola (dal 60' Turchetta), Curcio, Ferrante. A disp.: Alastra, Vitali, Maselli, Tuzzo, Buschiazzo. All.: Zeman.

Arbitro: sig. Alessandro Di Graci di Como.

Assistenti arbitrali: Antonio Piedipalumbo di Torre Annunziata e Glauco Zanellati di Seregno.

4^ufficiale: sig. Paolo Bitonti di Bologna.

MARCATORI: 7' Rada (V), 52' Petermann (F), 72' Capello (V).

AMMONITI: Coppolaro, Palmieri, Dessena, Capello (V); Garofalo (F). - ANGOLI: 8-6 per il Foggia. - RECUPERI: 0' p.t.; 5' s.t..

Note: Espulso al 54' Schenetti (V) per condotta antisportiva.

Salvatore Fratello

Leggi altre notizie:FOGGIA Serie C Girone C