Foggia, brutta la prima: il Latina passa allo "Zac" 1-3 - I AM CALCIO FOGGIA

Foggia, brutta la prima: il Latina passa allo "Zac" 1-3

Primo ko stagionale per il Foggia
Primo ko stagionale per il Foggia
FoggiaSerie C Girone C

Inizia male la stagione del Foggia di Boscaglia. All'esordio stagionale in Serie C, i rossoneri cedono al Latina di Di Donato per 3-1. A nulla è servito il gol di Vuthaj.

CRONACA - Il tecnico dei satanelli si presenta con un 4-2-3-1 che vede agire davanti al portiere Dalmasso i terzini Garattoni e Nicolao e la coppia centrale Malomo-Di Pasquale; in mediana agiscono Odjer e Di Noia mentre sulla trequarti spazio a Peralta, Schenetti e D'Ursi dietro Ogunseye. Di Donato replica con un 3-5-2 che vede Carletti e Rosseti terminali offensivi. 

Fin dalla prime battute è il Foggia a comandare il gioco e a fare la partita. Il primo squillo dei rossoneri arriva al 15' quando D'Ursi prova una conclusione dal limite che termina di poco a lato. Dieci minuti più tardi ci prova Di Noia dai 25 metri: tiro che fa la barba al palo e termina sul fondo. Minuto 28, occasionissima Foggia: ottima azione di Peralta che entra in area e serve sul lato opposto Schenetti il quale, tutto solo a tu per tu con Cardinali, controlla e calcia con la palla che si stampa sulla traversa e torna in gioco. Il cronometro scorre fino al 45' quando, alla prima vera occasione utile, il Latina passa in vantaggio: Amadio su calcio di punizione, scodella un pallone al centro dell'area dove c'è Rosseti che tocca la sfera quel poco che basta per beffare Dalmasso. Termina su questa emozione il primo tempo.

Primi minuti della ripresa a ritmi blandi. Boscaglia prova a mischiare le carte mettendo dentro il giovane Peschetola e Costa per D'Ursi e Nicolao. Di Donato risponde con Cortinovis e Margiotta per Rosseti e Teraschi. Buon impatto di Peschetola sul match che prova subito ad impegnare Cardinali su assist di Petermann: tiro deviato con il portiere ospite che si rifugia in angolo. Il Foggia insiste ma produce occasioni solo a 10 minuti dal 90': ancora Peschetola ci prova con un tiro forte dal centro dell'area che Cardinali respinge ma Vuthaj, subentrato a Ogunseye, non riesce nel tap-in sotto porta. La classica legge del gol sbagliato-gol subito punisce poco dopo i rossoneri: azione di contropiede rapidissima del Latina che porta Carletti a depositare facilmente in rete il gol del 2-0. Sembra finita ma il Foggia la riapre immediatamente: merito di Vuthaj che sfrutta un cross proveniente dalla sinistra superando la marcatura del diretto marcatore e infilando di testa il gol dell'1-2. L'arbitro concede cinque minuti di recupero dove il Foggia ci prova ancora con Vuthaj: la punta rossonera controlla palla al limite e scaglia un mancino velenoso che si stampa sulla base del palo e termina sul fondo. Tutto per tutto per i rossoneri che si sbilanciano in avanti nel tentativo di pareggiare i conti ma vengono puniti al 94' ancora con un contropiede dagli ospiti finalizzato dal neoentrato Fabrizi

Inizio dunque in salita per i rossoneri. Nel prossimo match gli uomini di Boscaglia faranno visita al Picerno

RISULTATI E CLASSIFICA DEL GIRONE C

Francesco Beccia

Leggi altre notizie:FOGGIA Serie C Girone C