Orta Nova corsaro a San Marco: garganici fuori dalla Coppa Italia - I AM CALCIO FOGGIA

Orta Nova corsaro a San Marco: garganici fuori dalla Coppa Italia

Foto: pagina Facebook ASD Orta Nova
Foto: pagina Facebook ASD Orta Nova
FoggiaEccellenza Girone A

L'Orta Nova espugna San Marco e passa il turno nella gara di ritorno della Coppa Italia di Eccellenza. Ortesi in vantaggio a fine primo tempo con una punizione di Consolazio, alla seconda marcatura stagionale, nella ripresa le reti di Dascoli e Lanzone, che regalano la qualificazione alla formazione del tecnico Francesco Bonetti, soddisfatto a fine partita per la presentazione dei suoi:

"Penso che abbiamo fatto una buona prova - ha commentato il tecnico biancazzurro - abbiamo alternato  momenti di bel gioco a momenti dove si doveva gestire la partita nel possesso palla, questa è la fase dove dobbiamo sicuramente migliorare qualcosina, possiamo dire che sono quei momenti che può avere una squadra di una buona esperienza, noi dobbiamo arrivarci attraverso il lavoro vista la nostra età media. Abbiamo concesso loro delle punizioni con palla nostra persa per giocate fatte con leggerezza.

Non era facile giocarci il passaggio in casa loro, in primis per il fattore campo avvantaggio loro e in più per la rosa di giocatori esperti che il San Marco vanta di avere per un campionato di eccellenza. Siamo stati premiati per la caparbietà e per il fatto che abbiamo osato a impostare un gioco e andare a cercare il gol,  il motivo per cui lavoriamo durante la settimana ma penso anche che lo abbiamo meritato, per il gioco espresso e per le occasioni create. Nella fase di finalizzazione, dobbiamo migliorare qualcosina, anche per l'occupazione degli spazi. Sono contento per il risultato e per la prestazione dimostrata oggi da parte di tutti, sono contento io e tutto l'ambiente perché sappiamo da dove siamo partiti e per tutti i disagi che comporta un ripescaggio. Sono stato in alcuni momenti un po' forte con i miei, l'esperienza che ho acquisito in questi campionati con una squadra giovane come la nostra il rischio è sempre dietro l'angolo di poter sottovalutare il momento e in pochi minuti sciupare tutto, è successo tante volte in questi campionati, allora se dovesse accadere di lasciarsi andare, se si dovessero rilassare io provo a riportarli sul pezzo, a questa età può succedere che avvengono momenti simili e questi atteggiamenti li dobbiamo analizzare e cercare di giocare con la stessa intensità e determinazione ad ogni minuto e ad ogni secondo della gara.

La squadra sicuramente è cresciuta sia sul piano dell'idea di gioco e sia sul piano fisico, comunque rispetto all'andata  sulle occasioni all'andata avevamo creato e sciupato oggi abbiamo concretizzato. Adesso è ancora presto per una valutazione completa ma settimana per settimana cercheremo la condizione, fisica, mentale, per quanto riguarda l'auto stima di sé, individualmente e di squadra e sul piano d'idee di gioco".

Ora per la formazione biancazzurra è tempo di pensare al campionato, con gli ortesi che domenica prossima esordiranno al Figc di Foggia contro l'Incedit, un altro derby che questa volta però metterà in palio i primi punti della stagione.

Contributo di Luca Caporale

IL TABELLINO DEL MATCH

SAN MARCO-ORTA NOVA 0-3

Reti: 47' p.t. Consolazio, 18' s.t. Dascoli, 21' s.t. Lanzone.

SAN MARCO: Silvestri (15' s.t. Petruccelli), Augelli (25' s.t. Viola), Iannacone M. (42' s.t. Grifa S.), Menicozzo (34' s.t. Cristofaro), Fiorentino, De Cesare, Albano, Grifa A., Salerno, Colella, Dragano (15' s.t. Rubino). A disposizione: Montemitro, Iannacone P., Coco. Allenatore: Marcello Iannacone.

ORTA NOVA: Capossele, Valentino (15' s.t. Buonamico), Cannone, Mastrogiacomo (41' s.t. Di Dedda), Lamacchia, Daleno, Dascoli, Torraco (44' s.t. Jarju), Consolazio (20' s.t. Camporeale), Cormio (31' s.t. Feltre), Lanzone. A disposizione: Dadduzio, Marea, Daluiso, Ventura. Allenatore: Francesco Bonetti.

Arbitro: Daniele Consales della sezione di Foggia. Assistenti: Andrea Rizzi e Luca Latini, entrambi della sezione di Foggia.

Ammoniti: Menicozzo, Salerno (SM), Valentino, Dascoli, Consolazio, Buonamico (OR).

Espulsi: al 30' del p.t. Salerno.

Ignazio Silvestri